Mino Raiola, che sputa nel piatto dove mangia

Mino Raiola ha colpito ancora. E lo ha fatto nell’intervista rilasciata oggi a Tutti Convocati, trasmissione sportiva in onda su  Radio 24. Ha parlato di nazionale, di Mario Balotelli e, come di consueto da qualche mese a questa parte, di Gianluigi Donnarumma.

“L’attuale nazionale italiana? Fa schifo, ci sono giocatori scarsi. Se uno come Balotelli non è stato convocato è per colpa di Di Biagio, che come Ventura non ha carattere. E’ follia escludere chi ha segnato 22 gol in 30 partite”.

Mino Raiola:”Al Milan spero che il portiere diventi Reina”

E, dulcis in fundo, un’altra dichiarazione su Donnarumma:”Reina o Donnarumma? Spero che il portiere del Milan diventi Reina, perchè Donnarumma deve andare in un top club”. Questa dichiarazioni, oltre che a creare scontento tra i tifosi e notizie di fantacalcio, mettono in difficoltà il ragazzo che, a differenza di quanto si possa pensare, ama davvero la sua attuale squadra.

“Deve andare in un top club” dimostra, nel caso ce ne fosse di bisogno, che Raiola mira a fare soltanto i suoi interessi, che il futuro dei propri assistiti interessa relativamente.

Queste dichiarazioni, unite a quelle sulla nazionale (dove ci sono comunque dei suoi assistiti), dimostrano che Mino Raiola è la classica persona che sputa nel piatto dove ha mangiato e dove mangia tuttora. E queste persone rappresentano il male del calcio.

Comments

commenti

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*