Il calcio, uno sport per ricchi

A Barcellona biglietti per gli ospiti della Roma a 90€, a Londra il Tottenham mette gli abbonamenti a 900€. Ma stiamo scherzando??!

E’ notizia di oggi che Il Romanista, noto quotidiano sportivo dedicato interamente alla Roma, ha scritto a Josep Bartomeu, presidente del Barcellona. Nella lettera si chiede di abbassare i prezzi del settore ospiti del Camp Nou in vista di Barcellona-Roma, sfida valevole per i quarti di Champions League.

Ecco la lettera inviata al Barcellona:

Al Futbol Club Barcelona

Da sempre la Vostra società si è distinta nel mondo del calcio per lo stile dimostrato sia in campo, sia fuori. Il Barcellona è diventato sinonimo di impegno sociale, “més que un club” per definizione, la società che ha “sporcato” la sacra maglia per la prima volta solo con il marchio Unicef.

È soprattutto per questo che Vi scriviamo, perché un Club che è sempre stato attento ai valori che il mondo del calcio può incarnare e produrre non può e non deve restare indifferente alla richiesta che Vi facciamo di rivedere il prezzo di quasi 90 euro per il settore ospiti riservato ai tifosi della Roma per il quarto di finale di andata della Champions, in programma il 4 aprile al Camp Nou.

Vi preghiamo di considerare cosa significa per un genitore romanista portare i propri figli a vedere questa partita. Nelle ore successive al sorteggio i prezzi degli aerei da Roma a Barcellona, una tratta solitamente molto economica, sono schizzati alle stelle. Anche gli alberghi in città stanno registrando un andamento simile. A queste spese una famiglia dovrà aggiungere 180, 270 o 360 euro per poter stare all’ultimo anello del Camp Nou: capite che in questa maniera seguire la squadra tifata diventa un bene di lusso inaccessibile a buona parte della tifoseria. Tifare la Roma è amore e per amore si fa tutto, ma su questo nessuno deve speculare.

Il nostro giornale è l’unico quotidiano al mondo dedicato a una squadra di calcio e ai suoi tifosi. In quanto tale, è da sempre attento a questo tema e cerca di sensibilizzare al riguardo. Per noi è un dovere sia come giornalisti, sia come romanisti. Rendere più accessibili i prezzi del settore ospiti di Barcellona-Roma significherebbe anche garantire alle squadre in campo un ambiente più caldo e consono all’importanza di un quarto di finale di Champions League.

Perché Vi dimostriate ancora una volta “més que un club” confidiamo e speriamo che questa richiesta venga presa in considerazione. Sarebbe il “numero” più bello che potreste fare, ancor prima di giocare. Il calcio è come la libertà: partecipazione, altrimenti non ha senso nemmeno vincere.

Con stima,

Il Romanista

Una lettera sicuramente giustificata, dato il prezzo del biglietto. Anche perchè, come ha spiegato Il Romanista, i catalani quando saranno ospiti all’Olimpico spenderanno 30€ in meno rispetto ai romanisti.

Ma i prezzi alti non sono solo un problema del Barcellona. In Inghilterra è successo anche di peggio.

Il Tottenham aumenta i prezzi: abbonamenti a 900€

Anche in Inghilterra, più precisamente a Londra, i tifosi sono in rivolta. Stiamo parlando dei tifosi del Tottenham, che da poche ore hanno appreso che la società, dalla prossima stagione, aumenterà i prezzi dei propri abbonamenti a 900€.

Lo sport più bello del mondo, a quanto pare, è diventato uno sport solo per ricchi. Uno sport dove, tra procuratori e società, regna nient’altro che l’avidità.

 

 

Comments

commenti

1 Commento

  1. Essere romanisti significa tifare. Essere tifoso significa avere come unico pensiero la Roma, senza condizionamenti, senza se e senza ma. L”alternativa sarebbe essere uno sportivo che guarda la Roma. Essere tifoso significa fare il tifo per tutti quelli che appartengono a questa entità astratta che si chiama Roma. Dal giardiniere al presidente, passando per il giocatori. Che si chiamino Dzeko o Sperotto, Manolas o Pivotto, Alisson o Quintini. E” naturale arrabbiarsi per un gol sbagliato o per una scelta dirigenziale sbagliata (sponsor ?). Ma tutto finisce lì. Finita la partita, si ricomincia aspettando quella successiva. Questo per dire che avercela a oltranza con un rappresentante della Roma mi sembra un tantino in contraddizione con l”essere “tifoso della Roma. Un saluto a tutti.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*